Archivio per febbraio, 2008

5 Marzo 1999 – Inghilterra

Bacco, Tabacco (ma -in questo caso- non Venere), riducono l’uomo in cenere…

Christopher rientrò in casa transcinando a fatica una cassa di birra. Si sedette quindi in poltrona a guardare un po’ di TV, trangugiando birra e fumando sigarette.

In breve tempo si ubriacò e -forse a causa della noia- cominciò ad armeggiare con una bomboletta di butano e con il suo accendino, cercando di ricaricarlo.

Ovviamente, considerato l’alcool in circolo, fu più il butano che finì sul suo maglione che non quello che entrava nell’accendino. E mentre la moglie Jacqueline lo rimproverava per il comportamento immaturo e pericoloso, Christopher se la rideva alla grande… tant’è che, in un raptus di follia, avvicinò l’accendino ai pantaloni che indossava e lo azionò. Niente di grave… non fosse per il maglione zuppo di liquido infiammabile.

Christopher si accese come una torcia umana, fu preso dal panico e, invece di rotolarsi per terra per spegnere le fiamme, si gettò dalla finestra e "atterrò" su una BMW (che tra l’altro prese fuoco anch’essa).

Epilogo: decesso causato da ustioni e vano tentativo di salvataggio da parte dei vicini.

Darwin Awards

Verona Rock City

Pubblicato: 21 febbraio 2008 in Intrattenimento

Ancora non ci credo… li ho trovati! A cosa mi riferisco? Ai biglietti (poltronissima “nababbo”) del concerto che si terrà all’Arena di Verona martedì 13 maggio 2008. Si tratta di una band che molto probabilmente non tornerà più in Italia, data la veneranda età dei componenti.
Sto parlando di Paul Stanley, Gene Simmons, Eric Singer e Tommy Thayer… ovvero i leggendari KISS!!!!!!!

martedì 13.05.2008 | VERONA Arena
Kiss
QUI
potete trovare altre foto di questo epico nonchè colossale concerto.

Eresie e Miscredenze – Atto III

Pubblicato: 20 febbraio 2008 in Apostasia

Dio riesco anche a sopportarlo. È il fan-club che non mi va giù!
-Anonimo-

Io sono circondato da preti che ripetono incessantemente che il loro regno non è in questo mondo, eppure allungano le mani su tutto quello che possono prendere.
-Napoleone-

Cristiano: seguace degli insegnamenti di Cristo solo finché non intralcino i peccati a cui si dedica più volentieri.
-Ambrose Bierce-

Credo che ci siano due tipi di persone al mondo: quelle che hanno credenze mistiche, e quelle che non ce l’hanno. Questi ultimi credono che la vita sia tutto ciò che abbiamo, e che dobbiamo godercela e aiutare gli altri a godersela. Gli altri pensano che la vita futura sia più importante di quella presente, e temo che faranno saltare in aria il mondo.
-Harold Kroto- premio Nobel per la chimica del 1996

Il prete è come un bagarino all’ingresso del paradiso.
-Henry Luis Mencken-

La storia della redenzione non regge all’esame. L’uomo dovrebbe redimere sè stesso dal peccato di aver mangiato una mela, commettendo un omicidio su Gesù Cristo; è il più strano sistema di religione mai messo in piedi.
-Thomas Paine-

Il punto di vista secondo cui il credente sarebbe più felice dell’ateo è assurdo… tanto quanto la diffusa convinzione che l’ubriaco è più felice del sobrio.
-G. B. Shaw-

Non sono le parti della Bibbia che non capisco quelle che mi preoccupano, sono le parti che capisco.
-Mark Twain-

Per essere l’immacolato componente di un gregge, bisogna essere prima di tutto una pecora.
-Albert Einstein-

Perchè dovrei permettere a quel dio che dovette affogare i suoi figli di dire a me come crescere i miei figli?
-Robert Green Ingersoll-

L’invisibile e l’inesistente si assomigliano molto.
-Dr.Thomas Vernon-

Quando i missionari vennero per la prima volta nella nostra terra, loro avevano le Bibbie e noi avevamo la terra. Cinquant’anni dopo, noi avevamo le Bibbie e loro avevano la terra.
-Jomo Kenyatta- primo presidente del Kenya dopo l’indipendenza

È divertente udire il cristiano odierno esaltare la dolcezza e la ragionevolezza della sua religione, ignorando che questa dolcezza e questa ragionevolezza sono dovute all’insegnamento di uomini, un tempo perseguitati dai cristiani.
-Bertrand Russell-

Se oggi i popoli civili più non credono che il sole, ogni sera, si tuffi nell’oceano, non è certo merito della religione.
-Vilfredo Pareto-

Le preghiere non cureranno l’AIDS. La ricerca sì.
-Pubblicità promossa dall’American Foundation for AIDS Research, a cui sono stati tagliati i fondi a causa delle lamentele dei religiosi-

Il buon cristiano dovrebbe fare attenzione ai matematici e a tutti quelli che fanno vuote profezie. Il pericolo già esiste, poiché i matematici hanno fatto un patto con il diavolo per oscurare lo spirito e confinare l’uomo ad un legame con l’inferno.
-Sant’Agostino, padre della chiesa cattolica-

Quanto più l’uomo è religioso, tanto più crede; quanto più crede, tanto meno sa; quanto meno sa, tanto è più ignorante; quanto è più ignorante, tanto è più governabile.
-John Most-


Atto IAtto II – Atto III – Atto IVAtto VAtto VI

Gimme Gimme Gimme

Pubblicato: 17 febbraio 2008 in Metallizzazione

A quanto pare gli Abba hanno ispirato moltissmie band. Basta vedere quante brani sono stati risuonati in chiave heavy metal. Questa volta è il turno del guitar hero Yngwie J. Malmsten.

Half past twelve
And I’m watching the late show in my room all alone
How I hate to spend the evening on my own

Autumn winds
Blowing outside my window as I look around the room
And it makes me so depressed to see the gloom

There’s not a soul out there
No one to hear my prayer

Gimme gimme gimme your love after midnight
Won’t somebody help me chase the shadows away
Gimme gimme gimme your love after midnight
Take me through the darkness to the break of the day

Movie stars
Find the end of the rainbow, with a fortune to win
It’s so different from the world I’m living in

Tired of T.V.
I open the window and I gaze into the night
But there’s nothing there to see, no one in sight

There’s not a soul out there
No one to hear my prayer

Gimme gimme gimme your love after midnight
Won’t somebody help me chase the shadows away
Gimme gimme gimme your love after midnight
Take me through the darkness to the break of the day

Gimme gimme gimme your love after midnight…
Gimme gimme gimme your love after midnight…

There’s not a soul out there
No one to hear my prayer

Gimme gimme gimme your love after midnight
Won’t somebody help me chase the shadows away
Gimme gimme gimme your love after midnight
Take me through the darkness to the break of the day
Gimme gimme gimme your love after midnight
Won’t somebody help me chase the shadows away
Gimme gimme gimme your love after midnight
Take me through the darkness to the break of the day

Yngwie MamsteenVersione neoclassica

Bisogni

Pubblicato: 14 febbraio 2008 in Humor

Non avevo mai capito perché i bisogni sessuali degli uomini e delle donne fossero così differenti.
Non avevo mai capito tutte quelle storie di Marte e Venere.
E non avevo mai capito perché gli uomini riflettessero con la testa e le donne con il cuore.

Una notte della settimana scorsa, mia moglie ed io ci siamo coricati, abbiamo cominciato a stuzzicarci sotto le coperte cominciando a palpeggiarci un po’ ovunque…
Io ero già arrapatissimo e credevo fosse reciproco dato il carattere esplicitamente osè delle nostre carezze…
Ma in quel preciso momento mi dice:
– Ascolta… ora non ho voglia di fare l’amore, ho soltanto voglia che tu mi stringa forte tra le tue braccia, mhm?
E ho detto:
– COSA?!?!?
Allora lei mi ha detto le parole magiche:
– Tu non sai entrare in connessione con i miei bisogni emotivi di donna…
Alla fine ho capitolato e, rassegnato, mi sono detto che quella notte non avrei scopato, così mi sono addormentato.

Il giorno seguente siamo andati a fare shopping al centro commerciale.
Io la guardavo mentre provava 3 vestiti belli, ma molto cari.
Siccome non riusciva a decidere, le ho detto di prenderli tutti e tre.
Allora, tutta emozionata e motivata dalle mie parole comprensive mi ha detto che avrebbe avuto bisogno anche di un paio di scarpe con cui portarli, ma che costavano 400 euro, al che ho detto che mi sembrava giusto.
Dopo siamo passati dalla bijouteria, da dove è uscita con dei braccialetti tempestati di diamanti.
Poverina… se l’aveste vista… era emozionatissima!
Penso che credesse che stavo impazzendo, ma, a dire il vero, non è che se ne preoccupasse molto…
Credo mi stesse mettendo alla prova quando mi ha chiesto un carissimo vaso cinese per arredare la mensola del camino. Ma penso d’aver distrutto tutti i suoi schemi mentali quando le ho risposto ancora di si.
A questo punto era quasi eccitata sessualmente… avreste dovuto vedere il suo viso!!! E’ in quel momento che col suo più bel sorriso da quando siamo sposati mi ha detto:
– Andiamo a pagare alla cassa!
E’ stato difficile trattenersi dal ridere quando le ho detto:
– No amore, credo che ora non ho voglia di comprare tutta questa roba!
Avreste dovuto vedere il suo viso, davvero… è diventata molto pallida e lo è restata quando ho aggiunto:
– Voglio soltanto che tu mi stringa fra le tue braccia…
E nel momento in cui il suo viso cominciava a riempirsi di collera ed odio, ho semplicemente aggiunto:
– Tu non sai entrare in connessione con i miei bisogni finanziari di uomo…

Credo che non tromberò prima della primavera del 2011…

Eresie e Miscredenze – Atto II

Pubblicato: 9 febbraio 2008 in Apostasia

Se Dio esiste dovrà chiedermi perdono.
-Graffito su un muro ad Auschwiz-

La natura, voi dite, è del tutto inesplicabile senza un Dio. In altri termini, per spiegare ciò che capite ben poco, avete bisogno di una causa che non capite affatto.
-Paul Henri Thiry d’Holbach-

Ciò che è affermato senza prova, può essere negato senza prova.
-Euclide-

Ho dimostrato scientificamente l’esistenza di Dio! Ho usato dei concetti matematici semplici e universalmente noti. Il fondamento di tutto è l’affermazione che 1=3.
-Anonimo-

A volte mi sembra che il sistema divino somigli alla monarchia inglese: Dio regna, ma non governa.
-Stanislaw Lec-

Inferno cristiano, fuoco; inferno pagano: fuoco; inferno maomettano: fuoco; inferno indù: fiamme. A credere alla religioni Dio è un rosticciere.
-Victor Hugo-

Siccome Dio poteva creare una libertà che non consentisse il male ne viene che il male l’ha voluto lui. Ma il male lo offende. È quindi un banale caso di masochismo.
-Cesare Pavese-

Tu credi in un libro in cui ci sono animali parlanti, maghi, streghe, demoni, bastoni che si trasformano in serpenti, cibo che cade dal cielo, tizi che camminano sull’acqua e ogni tipo di storie magiche, assurde e primitive, e mi vieni a dire che NOI siamo quelli che hanno bisogno di aiuto?
-Dan Barker-

Il Dio dei Cristiani è un dio che fa molto caso dei suoi pomi e poco dei suoi figli.
-Denis Diderot-

Se la Bibbia prova l’esistenza di Dio, allora i fumetti provano l’esistenza di Nembo Kid.
-Anonimo-

Se un filosofo è un uomo cieco, in una stanza buia, che cerca un gatto nero che non c’è, un teologo è l’uomo che riesce a trovare quel gatto.
-Bertrand Russell-

Non credo in Dio perchè non credo a Mamma Oca.
-Clarence Seward Darrow-

La Verità non richiede fede. Gli scienziati non uniscono le mani ogni domenica salmodiando «Sì, la gravità è vera! Io avrò fede! Io sarò forte! Amen!». Se lo facessero, potremmo pensare che siano poco sicuri della verità gravitazionali.
-Dan Barker-

La divinità o vuol togliere i mali e non può, oppure può e non vuole o anche non vuole né può o infine vuole e può. Se vuole e non può, è impotente; se può e non vuole, è invidiosa; se non vuole e non può, è invidiosa e impotente; se vuole e può, donde viene l’esistenza dei mali e perché non li toglie?
-Epicuro-

Che gloria c’è in un essere onnipotente che tortura per sempre una piccola e fragile creatura che non può difendersi in nessun modo? Sarebbe una gloria per un uomo friggere delle formiche?
-Charlotte Perkins Gilman-

Dobbiamo chiederci che logica ha la storia di avere un Dio onnisciente e onnipotente, che ha creato umani fallibili, e poi li incolpa per i suoi errori.
-Gene Roddenberry-

Credere in Dio è un insulto a Dio, perchè da un lato si immagina che abbia perpetrato atti di incalcolabile crudeltà, dall’altro lato si suppone che abbia perversamente dato alle sue creature umane uno strumento, il loro intelletto, che deve inevitabilmente portarli, se sono spassionati ed onesti, a negare la sua esistenza. È allettante concludere che se esiste, sono gli atei e gli agnostici quelli che lo amano di più, tra quelli con una qualche pretesa di educazione, poichè sono quelli che lo hanno preso più sul serio.
-Galen Strawson-

Fede è un sinonimo di ignoranza, vero? Non ho mai capito come faccia la gente a vantarsi di credere in qualcosa senza una prova… Che ci sarà di meritorio?
-Hugh Laurie- nel telefilm House M.D.


Atto I – Atto II – Atto IIIAtto IVAtto VAtto VI

Criminale Mancato

Pubblicato: 3 febbraio 2008 in The Darwin Awards

3 Febbraio 1990 – Washington

Quando si dice “essere nel posto sbagliato al momento sbagliato”…

Un bel giorno un uomo ebbe la brillante idea di rapinare un negozio. Considerata la sequenza degli avvenimenti e la fedina penale priva di precedenti quanto a rapine a mano armata, è evidente che il protagonista non era un professionista del settore.

Il soggetto infatti:
– parcheggiò di fronte al negozio e nel farlo tamponò una macchina  della polizia;
– decise di rapinare l’H & J Leather and Weapon… ovvero un’armeria;
– non si accorse dell’agente di polizia in uniforme che si trovava al bancone del negozio a bere un caffè durante una pausa di servizio;
– non considerò che il locale era pieno di clienti… tutti acquirenti muniti di regolare porto d’armi e, ovviamente, armati.

La dinamica:
il malcapitato entrò nel negozio urlando “Questa è una rapina!” e sparando colpi in aria.

L’epilogo (prevedibile):
l’agente di polizia, il gestore del negozio e i clienti fecero fuoco sul rapinatore.

Darwin Awards