Archivio per ottobre, 2008

Qualche Consiglio

Pubblicato: 29 ottobre 2008 in Satira Religiosa

Quanto mi piacerebbe un presidente degli Stati Uniti come questo…

Shout

Pubblicato: 26 ottobre 2008 in Metallizzazione, Videocreazioni

Tra le rivisitazioni che preferisco e tra i doppiaggi di cui vado più fiero c’è sicuramente questo brano anni ottanta.
Impossibile non conoscerlo.


Tears For FearsVersione originale

Shout, shout
Let it all out
These are the things I can do without, come on
I’m talking to you, so come on

Shout, shout
Let it all out
These are the things I can do without, come on
I’m talking to you, so come on

In violent times…
You shouldn’t have to sell your soul
In black and white…
They really really ought to know
(just don’t know)

Those one-trick minds…
Who took you for a working whore
Kiss them goodbye…
You shouldn’t have to jump for joy
(jump jump jump jump jump)

You shouldn’t have to (shout) for joy (shout)
Let it all out
These are the things I can do without, come on
I’m talking to you, so come on
They give you life…
and in return you gave ‘em hell
As cold as ice (not witch your ice… ice baby)
I hope we live to tell the tale

I hope we live to (shout) the tale (shout)
Let it all out
These are the things I can do without, come on
I’m talking to you, so come on

Will you never shout? HUH!
I feel as though you’re never gonna let it all out
will you never shout? HUH!
I feel as though I know you’re never gonna let it all out
will you never shout? HUH!
I feel as though I know you’re never gonna let it

And when you’ve taken down your guard…
If I could change your mind…
I’d really love to break your heart
(break break break break break)

I’d really love to (shout) your heart (shout)
Let it all out
These are the things I can do without, come on
I’m talking to you, so come on

I’d really love to
Shout shout
Let it all out
These are the things I can do without, come on
I’m talking to you, so come on

Come on let me shout shout let me
Come on let me shout shout
Come on let me shout shout let me
Come on let me shout shout

SHOUT!

DisturbedVersione aggressiva

Delegazione Animale

Pubblicato: 21 ottobre 2008 in Humor

Una delegazione composta da una giraffa, un elefante ed uno struzzo femmina arriva in Paradiso ed aspetta di essere ricevuta da Dio. Finalmente entra la giraffa.
– Cara giraffa, cosa ti spinge fin qui?
– Signore, mi sento così brutta e strana con questo collo lungo, è proprio vergognoso! Non è che si potrebbe rivedere il mio aspetto fisico?
– Creatura ingrata, metti in dubbio l’operato del Signore? Io ho studiato prima di crearti, tu sei la perfezione. Guardati bene e ragiona: quel collo ti serve per mangiare il cibo più prelibato e per respirare l’aria più pulita.
– Hai proprio ragione Signore non ci avevo pensato, che stupida che sono stata!
La giraffa esce tutta contenta ed arzilla, ed entra l’elefante.
– Anche tu qui, non dirmi che ti vuoi lamentare!
– Ma Signore, è possibile che io debba avere un naso così lungo e delle orecchie così grandi?
– Ingrato! Tu sei il simbolo della perfezione, sei una creatura completa di optionals, quelle orecchie ti servono per rinfrescarti quando fa caldo e con quel naso puoi bere senza chinarti. Gli altri pagherebbero oro per avere quello che hai tu. Pussa via e vergognati!
L’elefante convinto esce tutto felice, al che lo struzzo li fulmina:
– Ma fatemi capire, siamo venuti qua per lamentarci e invece voi uscite tali e quali e per di più contenti?
La giraffa risponde:
– Certo, non vedi che io sono perfetta? Posso mangiare il cibo più buono sopra gli alberi e respiro l’aria più buona!
L’elefante dice:
– Non vedi come sono bello, sono un animale condizionato, mi riesco a rinfrescare quando è caldo e riesco a bere senza sporcarmi!
Lo struzzo femmina incassa ed entra decisa da Dio.
– Anche tu, ingrata, qui a lamentarti? Tu sei la perfez…
– Signore, prima che ti inventi qualche altra cazzata, mettiamoci d’accordo: o l’uovo più piccolo, o il culo più largo…

Priest Feast

Pubblicato: 18 ottobre 2008 in Intrattenimento

Viste la scarsa compatibilità tra le proposte della Live e i miei gusti musicali, ormai sono rassegnato a limitarmi ad un concerto all’anno.
A questo proposito segnalo, a chi fosse sfuggita, una data imperdibile.

MARTEDÌ 10.03.2009 | MILANO Palasharp
Priest Feast
Judas Priest
+ Megadeth + Testament

Drogato del Ca**o

Pubblicato: 16 ottobre 2008 in The Darwin Awards

1998 – (Fonte: Intraurethral Cocaine Administration)

Nessuno ci ha mai pensato, ma considerando l’episodio che segue, forse sarebbe il caso di apporre sulle buste di cocaina l’avvertenza “Non iniettare direttamente nel condotto urinario“.

Un trentaquattrenne infatti ebbe la brillante idea di aumentare in tal modo le proprie prestazioni sessuali.

Per quanto non si possa criticare lo spirito di iniziativa del malcapitato, è inevitabile analizzare le conseguenze del gesto. Questo genio andò incontro a terribili effetti collaterali: tre giorni di prolungata erezione con conseguente dolorosissima incapacità di urinare; infine fu inevitabile il ricovero ospedaliero.

Dopo due giorni di degenza, l’asta del ricoverato cedette finalmente ad un “ammainabandiera”, portando a termine un’ormai insopportabile erezione.

Sfortunatamente fu troppo tardi: il sangue filtrato nei piedi, nelle mani e nei genitali coagulò causando la necrosi dei tessuti in gran parte del corpo. Per fermare la cancrena i medici dovettero amputare le gambe. Il pene invece cadde da solo.

Darwin Awards

New Testament

Pubblicato: 10 ottobre 2008 in Satira Religiosa
The Father™, Son™ and Holy Ghost™
are proud to present:
New Testament Wine Cooler
Drink the Chosen Wine!!

We Are The World (e derivati)

Pubblicato: 7 ottobre 2008 in Musica

In questi giorni le note di We Are the World mi ronzano continuamente in testa

Non entro in merito allo scopo benefico di questo brano ma mi limito all’aspetto musicale principale, ovvero la collaborazione di svariati artisti.
Negli ultimi decenni sono apparsi parecchi brani accomunati questa caratteristica; segnalo qui di seguito i più interessanti.
I brani più o meno seri:
– Do They Know It’s Christmas At All (una versione del 1984 e una del 2004);
We’re Stars (una sorta di We Are The World metal e hard rock);
Perfect Day;
Voices That Care;
It’s Only Rock’n’Roll;
Come Together;
Hand in Hand, al quale partecipano un’ottantina di artisti cinesi;
The Circle Of Life, il brano tratto dal film Il Re Leone interpretato da giovani talenti Disney.

Le rivisitazioni di We Are The World:
– una versione cinese;
– una versione cantonese (nella quale mi sembra di scorgere Jackie Chan).

E ovviamente non possono mancare le parodie:
– una versione punk (nella didascalia di Youtube si specifica che si tratta di artisti punk svizzeri che si riuniscono per un po’ di birra e fama);
– una versione giapponese (con imitatori degli artisti originali);
We Fuck The World, il cui significato è evidente già dal titolo;
quella tratta da I Promessi Sposi del Trio Solenghi-Lopez-Marchesini.

Ne esistono sicuramente molte altre, ma credo di aver postato le più famose e interessanti.